Se si vuole trascorrere una vacanza alternativa, alla scoperta di terre che normalmente non sono certo delle rinomate mete turistiche, si può prenotare un’indimenticabile e suggestiva crociera al Polo Nord.

E’ evidente che un viaggio di questo tipo non ha nulla a che vedere con le crociere classiche, quelle in cui ci si sposta da una spiaggia all’altra, alla scoperta di gettonate località turistiche e di suggestive mete, ma è piuttosto una soluzione ottima per gli amanti dell’avventura e delle esperienze di viaggio più originali.

Inutile dire che questa zona del pianeta è caratterizzata da temperature davvero molto basse, di conseguenza persino l’imbarcazione deve rispondere a determinate caratteristiche: la crociera, infatti, non verrà effettuata a bordo della classica nave turistica, ma bensì su di un “rompighiaccio”, ovvero una nave ideata appositamente per muoversi senza problemi anche su delle acque completamente ghiacciate.

I rompighiaccio sono delle navi imponenti, molto larghe, realizzate con dei particolari materiali, tali appunto da rompere gli strati di ghiaccio che inevitabilmente si presentano lungo il tragitto in queste zone così fredde; anche la forma dello scafo, ovviamente, deve rispondere a rigidi requisiti per consentire una navigazione ottimale anche in simili condizioni atmosferiche.

Queste navi nascono principalmente come mezzi militari o come navi utilizzate per transiti commerciali verso terre difficilmente accessibili, tuttavia alcuni tour operator hanno avuto l’idea di proporre ai turisti la possibilità di trascorrere una crociera alternativa a bordo di questi mezzi; ad oggi, infatti, l’unica nave rompighiaccio realizzata ed utilizzata esclusivamente per fini turistici è la Sampo.

Per quanto i servizi offerti dalle navi rompighiaccio parzialmente adibite a turismo siano discreti, e non possano certamente essere paragonati a quelli delle navi da crociera classiche, il costo di una crociera di questo tipo è piuttosto elevato, e per una viaggio di 2 settimane si possono superare i 10.000 euro di spesa.

Nella maggioranza dei casi, per vivere un viaggio di questo tipo bisogna raggiungere in aereo delle nazioni attrezzate in questo tipo di servizio turistico così particolare ed imbarcarsi presso i relativi porti; uno dei paesi con il maggior numero di partenze dedicate, appunto, alle crociere al Polo Nord è senza dubbio la Russia.

Per gli amanti dei viaggi più estremi, scegliere una crociera al Polo Nord è davvero un’esperienza molto suggestiva, tuttavia bisogna essere consapevoli che si tratta, appunto, di un viaggio di pura avventura, dunque non bisogna assolutamente aspettarsi dei comfort e dei servizi adeguati al costo del viaggio.







Scrivi un commento




Registrati Gratis alla community di TravelsMania. Potrai raccontare un viaggio, scrivere articoli, commentare, inviare domande e ricevere risposte. Ogni azione viene premiata con dei punti. Partecipa, accumula punti e ottieni sconti per i tuoi viaggi!

Se sei già registrato effettua il Login , altrimenti Registrati Gratis!