Per chi desidera trascorrere una vacanza all’insegna dell’avventura, un’esperienza unica da ricordare e da raccontare ai propri amici, si può prenotare un fantastico tour nel deserto del Sahara, una vacanza in Marocco della durata di una settimana.

Il deserto del Sahara rappresenta senza dubbio il luogo naturale più intrigante per gli amanti delle sfide: questa zona si estende nella zona Nord dell’Africa, anche nel Marocco, per ben 4.000 chilometri, delle immense distese di sabba e di dune che si perdono all’orizzonte e che nell’immaginario collettivo sono l’ambiente più avverso possibile: nessuna sorgente di acqua ed un clima torrido.

Sicuramente lo spirito avventuriero in un viaggio di questo tipo non manca, sebbene si possa comunque contare su tutte le comodità del caso, tuttavia trascorrere un tour del deserto del Sahara consentirà anche di visitare tantissime località di grande interesse.

Il viaggio si articola in questo modo: l’arrivo è previsto presso l’aeroporto Angad Oujda Airport, dal quale ci si sposterà presso la vicina località Fez per il primo pernottamento. E’ proprio alla città di Fez che sarà dedicata la prima giornata, con delle piacevoli escursioni nel centro cittadino e delle visite guidate presso i principali luoghi di interesse.

Fez è una città del Marocco molto conosciuta in quanto ritenuta “città santa“, ed è ricchissima di monumenti di grande interesse, quali i santuari, le moschee e gli edifici storici, senza dimenticare che l’intero ambiente urbano è davvero molto bello e suggestivo, ricco di vicoli caratteristici e di architetture in classico stile marocchino.

Nel secondo giorno è previsto il primo spostamento, di oltre 300 Km, presso la città marocchina di Erfoud; un percorso che regalerà bellissimi paesaggi naturali e delle fugaci visite a bellissimi villaggi.

Al quarto giorno, da Erfoud ci si sposterà verso Merzouga ed Erg Chebbi, immergendosi a pieno nell’atmosfera del deserto, tra distese sabbiose e mandrie di cammelli, pernottando in accampamento; non mancheranno inoltre delle divertenti passeggiate sul cammello, che consentiranno di vivere ancor più da vicino l’ambiente naturale di questi luoghi così affascinanti.

Nei giorni successivi, prima del ritorno ad Erfoud, sarà possibile ammirare paesaggi naturali unici, quali ad esempio il momento in cui sorge il sole, ergendosi tra le dune, il quale regala dei giochi di colore davvero unici nel suo genere.

Al termine della permanenza, ci si sposterà da Erfoud verso Fez, da cui partirà il volo di ritorno verso l’Italia, ed è possibile scegliere tra un trattamento di mezza pensione oppure optare per la pensione completa, per cui è previsto un supplemento.







Scrivi un commento




Registrati Gratis alla community di TravelsMania. Potrai raccontare un viaggio, scrivere articoli, commentare, inviare domande e ricevere risposte. Ogni azione viene premiata con dei punti. Partecipa, accumula punti e ottieni sconti per i tuoi viaggi!

Se sei già registrato effettua il Login , altrimenti Registrati Gratis!