L’aria frizzante allunga le giornate, i primi fiori colorano le campagne, mentre la luce primaverile allevia il torpore accumulato nei lunghi giorni di freddo.

Il pensiero corre alla bella stagione, agli abiti leggeri e al cielo senza nuvole. Acque cristalline, pelle abbronzata, piedi scalzi sulla sabbia… Eppure manca ancora qualche mese prima che arrivi l’estate.

Se il desiderio è troppo forte, una soluzione c’è: un bel viaggio all’insegna del sole e del mare.

Marzo è il mese perfetto per ritagliarsi un po’ di tempo tutto per sé, magari regalandosi le meritate vacanze. Un periodo, se pur breve, di stacco dal lavoro e dalla quotidianità non può che far bene, ricaricando il corpo e la mente di nuove energie.

Ecco tre luoghi da sogno dove andare in vacanza nel mese di marzo, luoghi dove ogni desiderio può diventare realtà:

Il Kenya è la meta ideale per chi cerca l’Africa selvaggia. A contatto diretto con la natura, si possono ammirare gli animali nel loro habitat naturale, per poi rinfrescarsi nel blu d’un mare splendido, come quello che bagna l’isola sabbiosa di Tiwi, poco distante dall’aeroporto internazionale di Mombasa.

Ci si può rilassare all’ombra delle palme oppure dedicarsi a lunghe passeggiate tonificanti, qui dove le immersioni e lo snorkeling sono tra le attività predilette dai turisti, magari prenotando un’indimenticabile settimana in Kenya presso il Barracuda Beach Resort, suggestivo albergo gestito proprio da italiani

Anche nel Mar Rosso i primi giorni di primavera promettono soggiorni indimenticabili. Qui il mare è ricco di specie viventi, un vero paradiso per i subacquei e per chi cerca relax e tanto divertimento. Le acque del Mar Rosso bagnano diverse località egiziane, come la celebre Sharm el-Sheikh, Hurghada e Marsa Alam.

Per una rigenerante vacanza nel Mar Rosso può essere un’ottima idea prenotare presso lo splendido Tulip Beach Resort di Marsa Alam

A Zanzibar, marzo può riservare mille sorprese. L’isola è celebre per la lavorazione dell’ebano: molte botteghe circondano l’antico porto arabo e il Palazzo del Sultano si mostra ai visitatori in tutto il suo splendore. Non è certo un caso, infatti, se il centro storico di Zanzibar è stato dichiarato patrimonio dell’Unesco. Tutto il fascino dell’Islam caratterizza la Moschea Ijumaa, ricca di intarsi in ebano che rendono l’ambiente surreale.

Uroa Bay è una delle mete predilette dalle tartarughe giganti, che si lasciano avvicinare dai turisti durante lunghe passeggiate. Da queste parti si può alloggiare in incantevoli oasi tropicali, tra palme rigogliose e fiori dai mille colori, cosa di meglio dunque per una vacanza a Zanzibar di una struttura turistica riposante ed esotica come il Chwaka Beach Resort.

Insomma, marzo è davvero un ottimo mese per trascorrere vacanze all’insegna del sole e del mare, quando in Italia ancora imperversa il freddo… non c’è che scegliere la propria località preferita.







Scrivi un commento




Registrati Gratis alla community di TravelsMania. Potrai raccontare un viaggio, scrivere articoli, commentare, inviare domande e ricevere risposte. Ogni azione viene premiata con dei punti. Partecipa, accumula punti e ottieni sconti per i tuoi viaggi!

Se sei già registrato effettua il Login , altrimenti Registrati Gratis!