Che cosa vi viene in mente se pensate alla Turchia?

Sicuramente penserete a Istanbul, l’antica Costantinopoli, il passaggio fra Oriente ed Occidente.

Altri potrebbero pensare alle coste Turche e alle isole che la sperano dalla Grecia.

L’interno della Turchia è invece poco noto, ma non meno suggestivo. La Cappadocia, ad esempio, è una splendida regione della Turchia e il suo Parco Nazionale di Göreme è stato dichiarato Patrimonio dell’Umanità. Da vedere al Parco Nazionale di Göreme, le formazioni di roccia detti i “camini delle fate”.

Queste rocce sono formate da coni di tufo su cui sembrano “appoggiati” blocchi di roccia basaltica più scuri. Secondo la leggenda, queste rocce alle sommità dei coni furono posati da divinità celesti nella notte dei tempi. In realtà queste formazioni hanno avuto origine da eruzioni vulcaniche. Il tempo e gli agenti atmosferici ne hanno poi scavato e modellato l’aspetto.

Alcuni di questi camini sono particolarmente grandi, tanto che furono usati come abitazioni e rifugio da eremiti cristiani. Ai tempi di Bisanzio risalgono poi le chiese e gli edifici religiosi letteralmente scavati nella roccia.

Fonte. Www.wikipedia.org







Scrivi un commento




Registrati Gratis alla community di TravelsMania. Potrai raccontare un viaggio, scrivere articoli, commentare, inviare domande e ricevere risposte. Ogni azione viene premiata con dei punti. Partecipa, accumula punti e ottieni sconti per i tuoi viaggi!

Se sei già registrato effettua il Login , altrimenti Registrati Gratis!