In questo articolo parlerò dell’Albania, e di cosa visitare il questo paese del sud-est dell’Europa.

L’Italia e l’Albania sono divise dai soli 72 km del Canale d’Otranto, eppure gli italiani, ma non solo, disconoscono la presenza di un patrimonio storico-artistico e naturalistico notevole in Albania, che è così vicina a loro!

Un Paese che sorprende per i suoi numerosi aspetti positivi e bellissimi, come l’ integrità dei suoi paesaggi, il fascino delle antiche fortezze, la varietà della natura, i siti archeologici, le sue città-museo e così via.

L’Albania, originariamente era abitata dagli Illiri, in un secondo momento fu conquistata dai romani e dai turchi, questo passato l’ ha riempie di straordinarie testimonianze di questo passato storico.

Tappe obbligate, oltre a Tirana che è la capitale, è da visitare l’antica capitale degli Illiri, Scutari. Quest’ ultima è dominata da una roccaforte risalente al IV secolo, inoltre presenta resti di provenienza romana, serba, ottomana e veneziana.

Da visitare è anche Berati che è uno dei rari esempi di insediamento ottomano rimasti e anche Argirocastro, che è caratterizzata da antichi palazzi a forma di torre e da particolari architetture, e che ne fanno patrimonio dell’ Unesco.

Ultima ma non meno interessante, Butrinto, è la più importante area archeologica dell’Albania con resti greci, romani, illirici e bizantini.







Scrivi un commento




Registrati Gratis alla community di TravelsMania. Potrai raccontare un viaggio, scrivere articoli, commentare, inviare domande e ricevere risposte. Ogni azione viene premiata con dei punti. Partecipa, accumula punti e ottieni sconti per i tuoi viaggi!

Se sei già registrato effettua il Login , altrimenti Registrati Gratis!