Negli anni Settanta gli hippie, zaino in spalla sulla via dell’Oriente, hanno scoperto questa piccola valle nascosta lungo la costa sud-occidentale della Turchia, vicino alla località balneare di Fethiye.

Un paradiso naturale fra mare e montagna, abitato da una popolazione di farfalle appartenenti ad una specie rarissima.

Quarant’anni dopo, le farfalle sono ancora lì e anche la valle non è cambiata poi di molto, grazie agli sforzi dei locali e degli aficionados, che hanno coinvolto nella loro battaglia per la tutela della “valle delle farfalle” giornali e movimenti ambientalisti.

Oggi come allora, si ariva sbarcando da un piccolo caicco in partenza da Fethiye e si dorme in tenda o in piccoli bungalow di legno, mentre la cena è comunitaria, sotto le stelle: il costo a persona è di 35 lire turche al giorno, incluse prima colazione e cena.

E niente prenotazioni: quando si arriva, un posto te lo trovano sicuramente.

Potete trovare maggiori informazioni sulla “valle delle farfalle“, sulla sua storia, sulla piccola comunità che ci vive da Marzo a Ottobre, sul sito www.thebutterflyvalley.blogspot.com







Scrivi un commento




Registrati Gratis alla community di TravelsMania. Potrai raccontare un viaggio, scrivere articoli, commentare, inviare domande e ricevere risposte. Ogni azione viene premiata con dei punti. Partecipa, accumula punti e ottieni sconti per i tuoi viaggi!

Se sei già registrato effettua il Login , altrimenti Registrati Gratis!