New York, la Grande Mela, la città che non dorme mai si culla ora nei suoi magici sogni.

Attraversata da sogni millenaristici, vedi il 2012 dei Maya, e sconvolta da crisi molteplici, la città riscopre le sue mille anime cullandosi nella protezione esoterica degli immigrati.

Vi proponiamo un tour alternativo alle attrazioni di sempre di New York, all’insegna della curiosità antropologica e della spiritualità, alla ricerca delle facce meno note ma suggestive del sogno americano qui reinterpretato dalle credenze dei suoi immigrati latini.

Da provare assolutamente, in pieno Central Park, i nuovi sabba new age, niente paura non si balla con il diavolo, dedicati alle fasi  lunari, cercando un contatto con la natura benevola, per una ricarica energetica.

Ma per cercare e respirare questa  nuova spiritualità tutta rigorosamente made in Usa e bollita nel suo Melting Pot, bisogna ovviamente andare nei quartieri popolari del Queens e di Brooklyn, dove è esploso un boom che sa di mania, ovvero quello dei Consultas Espirtuales, negozietti e bazar dove nelle vetrine campeggiano immagini sacre della cristianità e scritte, ovviamente in spagnolo, “Venta de:Incienso, perfumes, amuletos, talimens” dalla facile traduzione.

Due negozi su tutti, quello di Adriana Tojas  in Myrte Avenue e “Santeria &Magic” a Brooklyn del Prof Indio Atahualpsa, ribattezzatosi come l’ultimo sovrani Inca alla faccia dei Maya.

Ci si potrà credere o meno, in fondo essere superstiziosi porta male, ma sicuramente questo mini tour di New York ci mostra il lato nascosto e curioso dell’immigrazione che resta legata alle sue tradizioni più arcaiche alla scoperta di un nuovo mondo.







Scrivi un commento




Registrati Gratis alla community di TravelsMania. Potrai raccontare un viaggio, scrivere articoli, commentare, inviare domande e ricevere risposte. Ogni azione viene premiata con dei punti. Partecipa, accumula punti e ottieni sconti per i tuoi viaggi!

Se sei già registrato effettua il Login , altrimenti Registrati Gratis!