Argentina, terra di eroi sconfitti e di brucianti passioni.
 La terra di Evita, Che Guevara, Gardel e Maradona che ci ammalia e ci affascina grazie alla sua musica: il tango argentino.

Sono molti i motivi per visitare questo bellissimo paese ma oggi lo percorriamo a due, a passo di tango.

Una delle trovate argentine per risollevare il turismo è infatti il rilancio della musica nazionale e se non sapete ballare o siete da soli, niente paura, bastano dieci-quindici dollari l’ora per affittare un partner tutto per voi e cominciare a ballare nelle milongas, le balere locali.

Sembra che sempre più signore straniere rimangano affascinate da questo ballo e dai loro gauchos in affitto, sono in maggioranza signore europee e nordamericane, professioniste danarose a digiuno dei passi base di questa sensuale danza visto che le aspiranti danzatrici non possono accedere ai locali riservati ai ballerini esperti, o semplicemente sono senza un cavaliere.

Ed ecco che ad accorrere in aiuto delle debuttanti ballerine di tango accorrono i tango drivers, giovani ballerini provetti che in cambio di un compenso accompagnano le signore nelle milongas e le fanno magicamente volteggiare sulla malinconica della melodia argentina: si va dal semplice tango accompagnamento ad un programma più completo, spesso proposto da ristoranti e locali, di lezioni private, cena e tre ore di pratica in una sala da ballo.

Il costo di questa serata-tango in Argentina non supera i 120 dollari. 
Il rischio di innamorarsi però c’è, ci si innamora dell’Argentina, del suo struggente ritmo e a volte di un compagno di ballo.







Scrivi un commento




Registrati Gratis alla community di TravelsMania. Potrai raccontare un viaggio, scrivere articoli, commentare, inviare domande e ricevere risposte. Ogni azione viene premiata con dei punti. Partecipa, accumula punti e ottieni sconti per i tuoi viaggi!

Se sei già registrato effettua il Login , altrimenti Registrati Gratis!