Il noto pittore francese Gauguin fu stregato dai colori, le atmosfere e l’aria dell’isola di Tahiti in Polinesia Francese, perché non passare dal guardare le sue tele ispirate a questo luogo, alla realtà e catapultarsi direttamente in questo luogo?!

L’atterraggio previsto per raggiungere e visitare l’isola di Tahiti via aereo è Papeete. Quest’ ultima è una movimentatissima e caotica città marittima e portuale con un continuo vai e vieni di navi, traghetti, panfili e ovviamente moltissime persone e turisti.

Una volta giunti in questo splendido posto, per avere un’idea più articolata della Polinesia Francese, urge certamente andare a visitare il Museo di Tahiti e delle sue isole, espressione della storia e cultura polinesiana.

L‘isola della Perla, il Museo di Paul Gaugin e la casa di James Norman Hall (noto autore degli ammutinati del Bounty).

Un altro luogo da vedere a Tahiti è il mercato coloratissimo grazie ai suoi prodotti: frutta, verdura, carne e pesce, fiori e prodotti di bellezza, ma anche prodotti artistici e artigianali, nonché stoffe e parei davvero unici poichè decoarati con i tipici disegni floreali della zona (alcuni addirittura vengono dipinti a mano!).

Oltre a tutto questo, per vivere appieno questo luogo occorre visitare l’entroterra di Tahiti, che rappresenta la parte più caratteristica e interessante in assoluto: ripide montagne, vallate ricoperte di una lussureggiante vegetazione, grandiose e imponenti cascate e fiumi dall’acqua talmente limpida che è possibile vedere il fondo già a diversi metri di distanza!

Stupende sono le varie isole vicine a Tahiti, il mare e la splendida barriera corallina presente in Polinesia Francese.







Scrivi un commento




Registrati Gratis alla community di TravelsMania. Potrai raccontare un viaggio, scrivere articoli, commentare, inviare domande e ricevere risposte. Ogni azione viene premiata con dei punti. Partecipa, accumula punti e ottieni sconti per i tuoi viaggi!

Se sei già registrato effettua il Login , altrimenti Registrati Gratis!