Oggi parliamo di Aleppo, una città della Siria settentrionale, detta anche detta La capitale del Nord.

Ciò che rende Aleppo, unica è l’essere stata crocevia di imperi e di incarnare influenze ottomane, armene, ebraiche e francesi; basti pensare pensare che accanto alle moschee si trovano cattedrali armene, chiese Maronite e anche sinagoghe.

Da non perdere assolutamente è il Souk che da settecento anni vende ogni genere di bene: spezie, dolci, saponi, frutta, tappeti, metalli, e qualsiasi cosa, compresa la carne di cammello se qualcuno fosse curioso di vedere a cosa assomiglia.

In più il souk di Aleppo è ancora un vero mercato che serve i locali  e non una trappola per turisti.  Oltre alla Grande Moschea, è davvero bellissimo salire per il ponte di pietra che porta alla cittadella ed ammirare le rovine.  Ma il vero vanto della città è senza dubbio la vista dell’ orizzonte punteggiata dai minareti.

Il centro di Aleppo è diviso in tre parti principali: la Città Nuova, la Città Vecchia e Al-Jdeida, che sarebbe il vecchio quartiere cristiano.


Una Risposta a “Siria: l’unicità di Aleppo, La capitale del Nord”



avatar
kifulab

Mai considerata la Siria come meta turistica. Davvero da provare










Scrivi un commento




Registrati Gratis alla community di TravelsMania. Potrai raccontare un viaggio, scrivere articoli, commentare, inviare domande e ricevere risposte. Ogni azione viene premiata con dei punti. Partecipa, accumula punti e ottieni sconti per i tuoi viaggi!

Se sei già registrato effettua il Login , altrimenti Registrati Gratis!