Dedicato ai più avventurosi: un viaggio safari da soli (nel senso di “non organizzato”) in Botswana. La preparazione è un pò più lunga, ma la ricompensa vale tutto lo sforzo.

Il Paese è facile da girare ed è sicuro, e l’ esperienza del safari è sublime, grazie alla natura veramente incontaminata. La stagione ottimale è agosto, sia per il clima che per gli animali. Per partire si consiglia l’ Okavango Delta nel nord-ovest, da lì si prosegue per il Nxai Pan National Park, il Chobe National Park (vicino alle Cascate Vittoria) per arrivare alla Moremi Game Reserve.

Ma prima di partire bisogna equipaggiarsi con cibo, acqua e ovviamente carburante. Vedrete che vi mozzeranno il fiato sia la prima notte sotto il cielo dell’ Africa, che la vista degli animali che emergono con l’ arrivo del tramonto.

Meraviglioso anche lo spettacolo di elefanti, bufali, zebre, kudu, e antilopi che si vanno ad abbeverare nel fiume.


Una Risposta a “Safari “non organizzato” in Botswana”



avatar
Gabriele

Ciao,

hai informazioni riguardo i voli? Quanto costano più o meno?

Tu hai già fatto un safari?










Scrivi un commento




Registrati Gratis alla community di TravelsMania. Potrai raccontare un viaggio, scrivere articoli, commentare, inviare domande e ricevere risposte. Ogni azione viene premiata con dei punti. Partecipa, accumula punti e ottieni sconti per i tuoi viaggi!

Se sei già registrato effettua il Login , altrimenti Registrati Gratis!