Non è un caso che il termine safari in lingua swahili significhi “viaggio”.

Fare un safari in Kenya è infatti un’esperienza indimenticabile, un cammino attraverso la natura incontaminata che farà provare emozioni indescrivibili a tutti coloro che potranno godere lo spettacolo di vedere animali di tutti i tipi vivere nel loro habitat naturale, ammirare i colori della savana e sentirne i suoni.

Il Kenya è la patria dei safari, con i suoi innumerevoli parchi nazionali e le sue riserve questo paese offre itinerari per tutti i gusti, da quello più tranquillo a quello più avventuroso.

I parchi più rinomati del Kenya sono Tsavo Est ed Ovest, il primo famoso per le sue mandrie di elefanti e bufali, il secondo per le sorgenti Mzima.

Abbiamo poi l’Amboseli National Riserve alle pendici del Kilimangiaro ed il Masai Mara dove si possono ammirare le migrazioni, che avvengono periodicamente, degli animali alla ricerca di terreni più fertili.

La prima avvertenza che però è doveroso fare, prima di intraprendere un viaggio di questo tipo, è di non organizzarsi mai autonomamente. Ci si deve rivolgere a personale esperto che saprà come organizzare il tutto nel modo più sicuro possibile. Difatti il Kenya ha un elevato tasso di criminalità ed è sempre bene prendere tutte le precauzioni possibili prima di partire.

Bisogna affidarsi quindi ad agenzie che si dedicano proprio all’organizzazione di safari in questo paese, molte delle quali sono reperibili anche su internet. Sul sito www.safarikenya.org possiamo trovare molteplici indicazioni, offerte e tutto ciò che ci interessa per il nostro safari in Kenya.

Le offerte partono da 100 euro a persona per un safari della durata di un giorno, fino a 1300 euro a persona per un safari di 9 giorni e 8 notti.

Altro sito dove vi sono promozioni e pacchetti è www.tanzaniandkenya.com, essendo questo dedicato sia al Kenya che alla Tanzania basterà cercare la destinazione di nostro interesse. In questo caso vengono suggeriti soprattutto pacchetti di mare più safari, sarà possibile poi scegliere se effettuare  una safari di 2, 3 o più giorni.

Si consiglia anche di dare un’occhiata al tour operator FrancoRosso perché le proposte qui sono davvero molte. Anche in questo caso abbiamo la possibilità di accoppiare mare più safari, o possiamo optare per il solo safari ad esempio con l’itinerario Safari Tsavo Galdessa.

Questo pacchetto prevede volo da Milano, Roma, Bologna e Verona per Mombasa, un safari 4 giorni (3 notti) ed un paio di giorni a disposizione per attività balneari, chi volesse può prenotare solo il safari.

Per entrare in Kenya sono necessari un passaporto della validità di almeno 6 mesi, il visto d’ingresso per i viaggiatori con più di 16 anni nonché il biglietto aereo di andata e ritorno. Le vaccinazioni non sono obbligatorie. Ulteriori informazioni si possono trovare su www.viaggiaresicuri.it.







Scrivi un commento




Registrati Gratis alla community di TravelsMania. Potrai raccontare un viaggio, scrivere articoli, commentare, inviare domande e ricevere risposte. Ogni azione viene premiata con dei punti. Partecipa, accumula punti e ottieni sconti per i tuoi viaggi!

Se sei già registrato effettua il Login , altrimenti Registrati Gratis!