Come ben sapete, il vulcano islandese Eyjafjallajökull – che diciamolo, ha un nome che sembra pensato digitando a caso tante lettere sulla tastiera – ha creato lo scompiglio negli aeroporti di mezza Europa, con voli in ritardo se non addirittura cancellati con somma disperazione dei viaggiatori che hanno dovuto ripiegare su altri mezzi di trasporto.

Che cosa ha fatto RyanAir in relazione all’eruzione vulcanica che ha provocato una nube tale da non permettere voli aerei in sicurezza? Visto che RyanAir è una delle compagnie low cost più amate da voi lettori di TravelsMania.com, ecco quindi il comunicato della compagnia irlandese che prevede il blocco dei voli dal 15 al 22 aprile:

I passeggeri prenotati nei voli elencati su www.ryanair.com possono riprenotare gratis, usando la web link indicata sotto. I voli possono essere cambiati attraverso questa link fino al giorno 30/04/2010. I passeggeri potranno riprenotarsi su voli alternativi, a prescindere dalla disponibilità, fino al 08/05/2010 www.bookryanair.com.

Alternativamente, i passeggeri prenotati su uno dei voli elencati su www.ryanair.com, che desiderino cancellare il proprio volo e ricevere un rimborso della tratta(e) non usata(e) del volo, sono invitati ad usare la link indicata qui sotto ed elencare tutti i dettagli necessari.  Il rimborso richiesto sara effettuato nel giro di 30 giorni lavorativi e rimborsato nella forma di pagamento usata al momento della prenotazione.

Tutti i dettagli su www.ryanair.com.







Scrivi un commento




Registrati Gratis alla community di TravelsMania. Potrai raccontare un viaggio, scrivere articoli, commentare, inviare domande e ricevere risposte. Ogni azione viene premiata con dei punti. Partecipa, accumula punti e ottieni sconti per i tuoi viaggi!

Se sei già registrato effettua il Login , altrimenti Registrati Gratis!