Pedalando attraverso le meraviglie della Liguria per venticinque chilometri davvero unici.

Per visitare la Liguria in bicicletta si parte da Spesa, La Spezia per fuggire al caos opprimenti delle città attanagliate nel traffico per cercare riposo e rifugio nella catartica fatica su pedali, seguendo l’unica strada esistente sopra la costa che porta ai paesi di Riomaggiore, Manarola, Corniglia, Vernazza e Monterosso al Mare, località meglio note come le Cinque Terre.

Venticinque lunghi, intensi e bellissimi chilometri fatti di sali e scendi che spezzano il ritmo e il fiato della vostra pedalata, accompagnati come sono dalle bellezze naturali della zona.

Il percorso è obbligato, vista l’esistenza di un’unica strada ma potete fermarvi a visitare ognuna delle cinque località, caratteristici borghi di pescatori liguri a picco sul mare, veri e propri gioielli turistici incastonati nella dura terra della Liguria e tutte meritevoli di visite e di ulteriori approfondimenti a parte.

Sede ideale per il pranzo anche se non programmato è Levanto dove c’è lo storico Castello di San Giorgio e la Loggia Medioevale, ideale punto di sosta alternativo.

Pedalando in salita si arriva all’apice, ovvero al Passo del Bracco con suoi 615 metri d’altitudine sul livello del mare, ma se da qui si getta il cuore oltre l’ostacolo,  abbiamo poi una lunga e defaticante discesa di circa venti chilometri accompagnati da vedute panoramiche e suggestive che ci portano poi fino a Sestri Levante.







Scrivi un commento




Registrati Gratis alla community di TravelsMania. Potrai raccontare un viaggio, scrivere articoli, commentare, inviare domande e ricevere risposte. Ogni azione viene premiata con dei punti. Partecipa, accumula punti e ottieni sconti per i tuoi viaggi!

Se sei già registrato effettua il Login , altrimenti Registrati Gratis!