Quella di organizzare un tour dell’Abruzzo in bicicletta è un’idea originale per trascorrere una vacanza alternativa all’insegna del sano sport e del contatto con la natura: ecco alcune idee suggestive.

L’Abruzzo può vantare un territorio ricchissimo di verde e di bellezze naturali, la cornice ideale, insomma, per delle lunghe escursioni in bicicletta; ogni anno sono migliaia le persone che scelgono di venire in Abruzzo per vivere una vacanza di questo genere, e non è certo un caso.

Va detto che per misurarsi con un’esperienza di questo tipo non è necessario essere esperti di trekking. Tantomeno essere degli sportivi allenati, è sufficiente avere una buona bicicletta e tanta voglia di scoprire e di fare del sano movimento.

Per una vacanza all’insegna dello sport in bici, i possibili itinerari in questa regione del Centro Italia sono tantissimi, e c’è solo l’imbarazzo della scelta.

Anzitutto, non si sta parlando di tour in bici “alla buona”, ma nella grande maggioranza dei casi in queste splendide cornici di verde sono state previste delle efficienti e comode piste ciclabili, l’ideale per chi ama questo tipo di sport e di turismo; la provincia di Teramo, in particolare, è una di quelle maggiormente attrezzate per quanto riguarda il cicloturismo ed i percorsi in mountain-bike, mediamente più impegnativi dal punto di vista atletico.

Oltre a queste opportunità, si possono scegliere degli itinerari ciclistici su strada, i quali non sono certamente meno spettacolari: Teramo, Ascoli, Sant’Egidio alla Vibrata, Chieti, il parco nazionale del Gran Sasso… sono tutte località dove vi sono delle infrastrutture assolutamente ideali per questo tipo di turismo.

Il turista con un certo livello di esperienza può tranquillamente cimentarsi in maniera autonoma nelle escursioni a bordo di una bici, chi invece non ha alcuna conoscenza del territorio può aderire ad uno dei numerosissimi tour organizzati, i quali prevedono percorsi di vario tipo: molto gettonati sono, ad esempio, quelli relativi al Gran Sasso, ovvero al bellissimo entroterra della regione.

In generale tutta la zona costiera, dunque la litoranea adriatica che si estende indicativamente da Ortona fino a San Benedetto del Tronto, passando per Pescara, Giulianova ed altre località, un ottimo percorso per gli amanti del turismo in bici, tanto sicuro quanto spettacolare e di grande impatto.

La salubrità dell’aria di montagna unita a quella marittima della regione Abruzzo è un aspetto in grado di rendere ancor più piacevole un’esperienza turistica originale ed indimenticabile quale appunto un tour dell’abruzzo in bicicletta.







Scrivi un commento




Registrati Gratis alla community di TravelsMania. Potrai raccontare un viaggio, scrivere articoli, commentare, inviare domande e ricevere risposte. Ogni azione viene premiata con dei punti. Partecipa, accumula punti e ottieni sconti per i tuoi viaggi!

Se sei già registrato effettua il Login , altrimenti Registrati Gratis!