Parigi è una delle città più affascinanti e visitate al mondo. Ogni anno, milioni di turisti si recano a Parigi non solo per visitare le sue attrazioni turistiche, ma anche per vivere la sua atmosfera che, risulta diversa e unica in ogni sua zona e quartiere.

Il fascino si sa ha un prezzo, ed è anche per questo che Parigi è diventata una delle città più costose al mondo, ed infatti, risulta perfettamente normale che chi viaggia con un budget limitato la guarda con un certo senso di trepidazione, quasi di timore.

Nonostante ciò, sapendo come si può visitare la capitale francese senza dover rapinare nessuna banca prima, per esempio, per ridurre le spese per dormire ci sono ostelli a Parigi economici.

Una volta prenotato il tuo ostello a Parigi, a minacciare davvero il tuo bilancio vi è il bere ed il mangiare, di fatto, anche un solo pasto in un ristorante parigino, può sconvolgere anche un budget abbastanza grande.

I backpackers che, di certo, eviteranno i ristoranti di alta cucina possono seguire alcuni dei seguenti suggerimenti su come mangiare spendendo poco a Parigi …

La prima colazione

La prima colazione a Parigi è un rito, di solito costituito da una brioche e un caffè. A meno che non si sceglie una soluzione davvero di classe, per fare colazione non si spende un patrimonio. Eppure, è possibile risparmiare qual cosina sin dal mattino mangiando in piedi al bancone di un bar, infatti, la sedersi ad un tavolino implica un prezzo più alto come una specie tassa sul lusso.

Continua a leggere: “Mangiare spendendo Poco a Parigi – 2° parte”. Continuate a seguirci su TravelsMania.com!







Scrivi un commento




Registrati Gratis alla community di TravelsMania. Potrai raccontare un viaggio, scrivere articoli, commentare, inviare domande e ricevere risposte. Ogni azione viene premiata con dei punti. Partecipa, accumula punti e ottieni sconti per i tuoi viaggi!

Se sei già registrato effettua il Login , altrimenti Registrati Gratis!