Secondo quanto riportato dall’agenzia Ansa, la Libia non concederà più visti per i Paesi aderenti all’Area Schengen. La decisione appare quanto mai oscura, visti i buoni rapporti che intercorrono negli ultimi mesi fra i paesi europei e il leader libico Gheddafi, tanto che quest’ultimo è stato ospitato a Roma dal presidente Berlusconi per firmare un trattato circa l’immigrazione clandestina che vede la Libia come uno dei principali paesi da cui partono i barconi di disperati che raggiungono le nostre coste.

Riportiamo per intero il testo del comunicato Ansa circa il blocco dei visti da parte della Libia:

“La Libia ha sospeso, da questa mattina, la concessione di visti turistici a cittadini che provengono da Paesi dell’area Schengen. La decisione e’ stata comunicata con una circolare del Comitato Generale del Popolo, il governo libico, e firmata dal primo ministro. Non e’ stata fornita alcuna motivazione, solo l’elenco dei Paesi – tra cui l’Italia – dai quali non saranno accettati, a tempo indeterminato, richieste di visto. Nessuna informazione sui visti di lavoro.”







Scrivi un commento




Registrati Gratis alla community di TravelsMania. Potrai raccontare un viaggio, scrivere articoli, commentare, inviare domande e ricevere risposte. Ogni azione viene premiata con dei punti. Partecipa, accumula punti e ottieni sconti per i tuoi viaggi!

Se sei già registrato effettua il Login , altrimenti Registrati Gratis!