Firenze è una città davvero incantevole, difficile da descrivere… trascorrere una vacanza a Firenze significa davvero farsi avvolgere da una cornice di bellezze urbane uniche nel loro genere.

Ogni anno migliaia di turisti provenienti da ogni parte del mondo scelgono Firenze, ed il capoluogo toscano è una città che può soddisfare a pieno turisti di ogni target.

Cosa vedere a Firenze? L’elenco è veramente lunghissimo, certamente un buon itinerario non può che iniziare con delle visite nei numerosissimi musei e luoghi d’arte della città.

A tal proposito, è utile ricordare a tutte le persone che desiderano visitare Firenze o che hanno già prenotato un viaggio, che possono usufruirei un’interessante opportunità a riguardo, ovvero acquistare la Firenze Card.

Il Comune di Firenze ha recentemente promosso questa iniziativa di concerto con il Ministero per i Beni e per le Attività Culturali, grazie alla quale, appunto, i turisti possono acquisire questa tessera della durata di 72 ore, che consentirà di accedere liberamente a tutti i principali musei, ville e giardini storici della città.

Giusto per fare alcuni esempi, seguendo un itinerario dotati della Firenze Card, si potranno visitare gratuitamente il Museo di Palazzo Vecchio, Palazzo Medici Riccardi, la Cappella Brancacci, la Galleria degli Uffizi, la Galleria d’Arte moderna, il Museo delle Porcellane, la Galleria del Costume, il Museo di Palazzo Davanzati, il Cenacolo di Sant’Apollonia, numerose ville, ed anche luoghi di grande attrazione artistica situati al di fuori del centro urbano, ovvero ad esempio il Museo Bandini ed il Museo Civico e Archeologico di Fiesole.

La Firenze Card costa 50 euro, e può essere acquistata comodamente anche online; il risparmio che si può ottenere usufruendo della tessera per scoprire le mille bellezze di Firenze è dunque davvero importante.

Ovviamente, Firenze non è soltanto musei e luoghi d’arte, ma anche veri e propri capolavori urbani, come ad esempio il Duomo, il Ponte Vecchio sul fiume Arno, e molto altro ancora, senza trascurare le fantastiche bellezze naturali delle zone periferiche, ovvero i rigogliosi colli ricchi di verde che circondano la città.

L’ideale è soggiornare in una struttura ricettiva, albergo o B&B che sia, situata nel centro di Firenze, tuttavia se si vuole risparmiare sul pernottamento è consigliabile optare per una struttura ricettiva un po’ più defilata, in provincia o nelle zone periferiche date anche le tante offerte presenti in rete.

Il centro dei Firenze può essere raggiunto senza problemi con i trasporti pubblici, da evitare sono, invece, gli spostamenti in auto privata nel cuore della città, dal momento che le limitazioni sono numerose, e le vie sono spesso molto trafficate.







Scrivi un commento




Registrati Gratis alla community di TravelsMania. Potrai raccontare un viaggio, scrivere articoli, commentare, inviare domande e ricevere risposte. Ogni azione viene premiata con dei punti. Partecipa, accumula punti e ottieni sconti per i tuoi viaggi!

Se sei già registrato effettua il Login , altrimenti Registrati Gratis!