Se non andate in vacanza ad agosto perché avete le ferie a settembre e state ancora cercando la località giusta per voi, beh è ora di calare l’asso, ovvero Dubrovnik, scelta ideale per chi ama il mare, la storia, mangiare bene e spendere poco.

Conosciuta anche come Ragusa di Dalmazia, Dubrovnik, perla dell’Adriatico, gode di un centro storico di particolare bellezza che figura nell’elenco dei Patrimoni dell’Umanità dell’Unesco ed è diviso a metà da un lungo stradone lastricato che (detto appunto Stradún) che collega Porta Pile con Piazza Luza e termina in prossimità del porto e lungo il quale si affacciano i palazzi più significativi della città.

Altre bellezze del centro storico sono la Chiesa barocca di Sant’Ignazio, assieme a quelle di San Salvatore e di San Biagio, il Convento dei Francescani, la Cattedrale dell’Assunzione, la Cattedrale dell’Annunziata, la Cattedrale dell’Assunzione, il Palazzo del Rettore, la fontana minore di Onofrio e la colonna di Orlando raffigurante in  pietra il leggendario paladino.

La cittadina di Dubrovnik è quella situata più a sud del territorio croato ed è una città protetta dalla bora grazie alla presenza del monte Srd.

Il Parco Nazionale dei Laghi di Plitvice è una delle principali attrazioni della Croazia, e rappresenta una fermata quasi obbligata della maggior parte delle navi crociera con destinazione mediterraneo.

Il territorio nelle vicinanze di Dubrovnik è ricoperto da una folta e rigogliosa vegetazione dalle caratteristiche mediterranee, sono molto frequenti i giardini e gli arboreti, piantagioni di limoni, aranci e anche piante tropicali e subtropicali. Di fronte a Dubrovnik è presente l’isola di Lacroma.

La cucina locale abbonda di prodotti ittici provenienti non solo dal pulito mare dalmata che vede piatti cucinati alla griglia, bolliti o marinati allo spiedo, o accompagnati a saporiti risotti, bensì anche piatti derivanti dalle acque dolci da dove si cucinano specialità a base di rana, anguilla, e granchio d’acqua dolce della valle di Neretva, Trilj e Cetina.

I dolci sono quelli tipici della Dalmazia a base di frutta, fichi secchi, mandorle e miele come i noti rafioli, mandulat e smokvenjak. Tra i vini da bere qui troviamo il Dingač, Postup, il Maratina (Vinarija Benkovac).







Scrivi un commento




Registrati Gratis alla community di TravelsMania. Potrai raccontare un viaggio, scrivere articoli, commentare, inviare domande e ricevere risposte. Ogni azione viene premiata con dei punti. Partecipa, accumula punti e ottieni sconti per i tuoi viaggi!

Se sei già registrato effettua il Login , altrimenti Registrati Gratis!