Cava di Ornavasso, un salone di marmo, aperto ai turisti solo d’estate, protetto e nascostoda una galleria di 200 metri.

E’ questo il tesoro nascosto delle cave di Ornavasso, nella bellissima provincia del lago piemontese di Verbania, incastonate come una gemma preziosa nelle montagne dell’Ossola.

Situata in località Casino, ci si arriva uscendo dall’A26 all’altezza dell’uscita per Ornavasso e seguendo poi per 1,5 chilometri dal paese le indicazioni per il Santuario della Madonna del Boden.

L’escursione vera e propria al pregiato salone di marmo  è adatta a tutta la famiglia e dura una mezz’oretta con tanto di casco da minatore da indossare, e segue quel che resta delle fortificazioni volue da Cadorna, dal forte di Bara fino al piazzale del cannone, per un totale di 1,7 chilometri.

La cava di Ornavasso è aperta dal martedì al sabato dalle 15 alle 18 e la domenica dalle 10 e 30 alle 2 e 30 e riapre al pomeriggio al solito orario 15/18. I bambini fino a 5 anni entrano gratis, il biglietto ridotto è a 4 euro, 6 euro il biglietto intero.

Il marmo qui estratto è quello utilizzato per il Duomo di Milano, almeno inizialmente, poi con il proseguo dei lavori la Fabbrica del duomo acquistò la cava di Candoglia. Ma il marmo di Ornvasso continuò a essere cercato per opere celebri, come la facciata della celebre Certosa di Pavia.







Scrivi un commento




Registrati Gratis alla community di TravelsMania. Potrai raccontare un viaggio, scrivere articoli, commentare, inviare domande e ricevere risposte. Ogni azione viene premiata con dei punti. Partecipa, accumula punti e ottieni sconti per i tuoi viaggi!

Se sei già registrato effettua il Login , altrimenti Registrati Gratis!