Canada again dunque. Ossessione per gli americani tanto da arrivare ad immaginare di essere invasi dallo stato degli aceri nel film di Michael Moore “Canadian Bacon” o da dichiarargli guerra, per opera di Matt Stone e Tray Park, nel lungometraggio di “South Park”.

Il Canada invece si rivela una grande scoperta agli occhi europei per la bellezza dei suoi panorami e la meraviglia della sua armonia naturale.

Oggi parliamo del Cantons de l’Est, nel Québec meridionale, sulla riva nord del San Lorenzo, coi suoi paesaggi ondulati, panorami incantevoli punteggiati di villaggi vittoriani ricchi di teatri, gallerie d’arte e botteghe d’antiquariato, i grandi laghi e il verde dei campi da golf dove  l’eleganza e la tranquillità regnano sovrane, nella maestosità dell’autunno (stagione ideale per visitare questa parte di mondo tutta da scoprire).

Imperdibile, tra foglie che arrossiscono di fronte a tanta bellezza, è la Strada dei Vini che parte da Farnham a Saint-Armand e arriva fino a Lac-Brome (Knowlton), collegando per 140 chilometri città e aziende vinicole dove sarà possibile degustare vino e specialità locali,su tutte l’anatra di Brome, la specialità della regione.

Ma questo coriandolo di Canada saprà anche prendervi cura di voi, visto che nella regione sono presenti numero Relais Sainè e spa, per soggiorni votati al relax e al benessere mostrandovi il Canada come finora non l’avete mai visto, ovvero terra di vizi.







Scrivi un commento




Registrati Gratis alla community di TravelsMania. Potrai raccontare un viaggio, scrivere articoli, commentare, inviare domande e ricevere risposte. Ogni azione viene premiata con dei punti. Partecipa, accumula punti e ottieni sconti per i tuoi viaggi!

Se sei già registrato effettua il Login , altrimenti Registrati Gratis!