Solo l’idea di trascorrere una vacanza alle Maldive sembra perfetta. Invece se non si presta massima attenzione alla scelta dell’alloggio si potrebbero spendere molti soldi inutilmente per ottenere un risultato non ottimale come lo si aveva ipotizzato.

Le Maldive sono un paradiso tropicale, il sogno di tantissime persone per staccare la spina dalla vita di ogni giorno, ricca di frenesia e stress, per approdare in questo gruppo di atolli situati nell’Oceano Indiano.

Infatti, questa è una delle mete maggiormente scelta per i viaggi di nozze, soprattutto grazie alla sua sabbia bianchissima e alla sua acqua cristallina ricca di ogni colore, determinati da una grande quantità di fauna marina.

Grazie ad una ricerca effettuata attraverso il famoso portale www.tripadvisor.it, ecco due Resort con gestione italiana alle Maldive.

Struttura assolutamente apprezzata, tra i migliori villaggi e resort italiani alle Maldive, è il Constance Moofushi Resort.

Il Moofushi Resort si trova ad una ventina di minuti di dall’aeroporto di Malè, nella parte meridionale dell’atollo di Ari. La struttura dispone di tre tipologie di alloggi: Beach villa di 57 mq, Water villa 66 mq e Senior water villa 94 mq. Tutte sono dotate di ogni tipo di comfort, bagni privati, terrazza, aria condizionata, televisore LCD.

Nelle Senior Water villa troviamo addirittura impianto mac mini wi-fi con possibilità di vedere gratuitamente film anche in italiano. Il trattamento riservato è All inclusive, scegliendo tra il ristorante principale “Manta” con servizio buffet e il beach grill “Alizèe” con braciate di carne e pesce. Bevande incluse.

Immancabili al Moofushi Resort sono il bar e piscina, per una serata diversa il resort propone il “Blue Lounge” locale con tavoli da biliardo. Infine abbiamo centro benessere, palestra, servizio baby sitting, boutique e possibilità di usufruire di catamarani, kayak, windsurf e di praticare snorkeling grazie al centro immersioni presente.

Non si può non citare uno dei migliori resort a gestione italiana, ossia il Gangehi Island Resort. Situata sull’atollo di Ari Nord, la piccola isola di Gangehi è una lingua di sabbia che dista circa 82 km da Malè, la capitale.

Per arrivare alla struttura è necessario prendere l’idrovolante. Pochi turisti si potranno lamentare del Gangehi Island Resort che offre una vacanza di altissimo livello. Difatti offre un impeccabile servizio, dote confermata anche dalle moltissime recensioni positive rilasciate dai turisti.

Inoltre, è possibile soggiornare in questi bungalow nel massimo della tranquillità e privacy. Il villaggio si trova su una piccola isola e offre 40 bungalow. Ognuno dei quali è dotato di due letti, bagno privato comprensivo di doccia, telefono il tutto in stile maldiviano. E’ possibile soggiornare anche sulle splendide Over Water del resort.

Non mancano anche altre attività, esterne alla propria stanza come il centro yoga, il centro massaggi, internet point, boutique, sdrai in spiaggia e maschere e pinne incluse nella quota. Sarà possibile praticare alcuni sport come bocce. Beach volley, canoa e pesca d’altura.

Infine, grazie alla gestione italiana, al Gangehi Island Resort è possibile gustare anche un’ottima cucina locale, italiana o internazionale.


Una Risposta a “I migliori villaggi e resort italiani alle Maldive”



avatar
ZOE2008

Sono andata l’anno scorso a febbraio alle Maldive, villaggio italiano della Bravo: isola di Alimathà.
Premetto che con mio marito ogni anno ci ritagliamo una vacanza esotica, dunque abbiamo visitato nel corso degli anni un bel po’ di posti sia nell’oceano Indiano sia nei Caraibi, vacanze sempre molto belle ognuna con un ricordo nostalgico, ma la vacanza alle Maldive è stata in assoluto la migliore, quella che mi è rimasta nel cuore e sogno e spesso.
Non serve molto… anzi veramente parti solo con una valigia piccola: costumi, parei e magari per la sera qualcosa di praticissimo e semplice, uomo bermuda e magliettina e le donne vestitini tipo copricostume o comunque nulla di elegante assolutamente; scarpe , io che riempio la valigia di scarpe sono partita con 2 paia d’infradito se proprio alla sera volevi metterlo, tantissimi direttamente scalzi anche al ristorante. Per il resto che dire: UN SOGNO, ho realizzato un mini filmato (poiché sono amante di queste cose) e l’ho intitolato A piedi nudi in paradiso, l’ho anche condiviso con i miei amici su Facebook ed è stato davvero molto apprezzato. Il periodo migliore, anche se il più costoso è febbraio , 7 gg su 7 di tempo meraviglioso.










Scrivi un commento




Registrati Gratis alla community di TravelsMania. Potrai raccontare un viaggio, scrivere articoli, commentare, inviare domande e ricevere risposte. Ogni azione viene premiata con dei punti. Partecipa, accumula punti e ottieni sconti per i tuoi viaggi!

Se sei già registrato effettua il Login , altrimenti Registrati Gratis!