Londra è una città molto amato grazie alle sue infinte attrazioni. Ma, tra le cose più apprezzate della città ci sono sicuramente i parchi.

A differenza di molte città italiane, Londra offre tanti grattacieli e cemento, ma allo stesso tempo ci sono delle aree immense dove è possibile immergersi nel verde, circondate da una ricchissima fauna.

Infatti a Londra si possono contare tantissimi parchi. Non c’è solamente Hyde Park, ma le aree verdi sono veramente tantissime e sono situate in tutte le zone della città, anche nel pieno centro. Secondo alcuni il parco più bello è Regent Park, situato vicino a Candem Town, in un’area molto elegante e signorile.

Andare a visitare un parco a Londra, significa immergersi nel verde, incontrare animali, volpi, scoiattoli, e trascorrere una giornata a contatto del vedere e lontani dal caos del centro di Londra.  Holland Park è il più grande parco del Royal Borough, con 22,5 ettari di giardini, al suo interno si trova un campo da giochi per bambini, aree sportive, una caffetteria e ampie aree di bosco con una ricca di fauna selvatica. All’interno del parco, si trova il bellissimo giardino di Kyoto, un giardino giapponese donato dalla Camera di Commercio di Kyoto nel 1991.

Holland Park offre campi da tennis, calcio, cricket e netball. Questo lo rendono un posto bellissimo per trascorrere intere giornate e sicuramente il luogo preferito da tutti gli italiani a Londra. Il parco offre la possibilità di fare passeggiate, attività all’aperto, correre e rilassarsi.

Holland Park è anche la base del Servizio Ecologia della capitale inglese. Il Centro di Ecologia presso Holland Park gestisce una serie di eventi, attività e visite didattiche per le scuole. All’interno vi si trova anche un club di fauna selvatica per i bambini che offre un programma ricco di eventi per tutte le età. Per chi fosse interessato a visitarlo, il parco è aperto tutti i giorni dalle 7.30 fino a 30 minuti prima del crepuscolo.

Holland Park si estende su 54 ettari. E ‘stato costruito da Sir Walter Cope nel primi anni del 17 secolo, venne ribattezzato Holland House dal conte Rich che ereditò la proprietà.

All’interno del parco si trova Holland House, un famoso edificio storico che è stato gravemente danneggiato durante la seconda guerra mondiale. Un’ala è stata salvata ed è stata utilizzata come un ostello della gioventù. Una parte all’aperto viene ancora utilizzata per le produzioni teatrali e concerti di musica classica. Holland Park è stato progettato e costruito da un designer giapponese.







Scrivi un commento




Registrati Gratis alla community di TravelsMania. Potrai raccontare un viaggio, scrivere articoli, commentare, inviare domande e ricevere risposte. Ogni azione viene premiata con dei punti. Partecipa, accumula punti e ottieni sconti per i tuoi viaggi!

Se sei già registrato effettua il Login , altrimenti Registrati Gratis!