La California è patria anche del deserto del Mohave (o anche detto Mojave), che si estende per quasi 60 mila kmq,nella regione sud-est.

In questo enorme “vuoto” pieno di energia, disseminato di arbusti secchi e caratteristici cactus, i Joshua Tree, è stata creata un’area protetta, il Joshua Tree National Park, in modo da preservare il fragile ecosistema del deserto.

La regione più “estrema” del Mohave, al confine con lo Stato del  Nevada, è la grande depressione (che arriva fino a 86 metri sotto il livello del mare) della Death Valley, anch’essa parco nazionale.

La zona più spettacolare è Zabriski Point, con dei panorami lunari.

Ma da Marzo/Aprile, la Valle della Morte, a dispetto del suo nome, mostra un inedito volto primaverile, con cactus in fiore e la flora selvatica che sboccia negli anfratti delle roccie.

All’interno del parco si può soggiornare al Furnace Creek Inn & Ranch Resort, in una grande oasi verdeggiante. Di notte, lontano da ogni forma di inquinamento luminoso, il cielo stellato è memorabile!

A poco più di 100 km, al di là del confine con il Nevada, c’è Las Vegas: esagerata e pacchiana, ma proprio per questo molto divertente. Dalle luci fioche delle stelle del deserto a quelle sgargianti dei neon dello Strip, il viale principale della città, il passo è breve!







Scrivi un commento




Registrati Gratis alla community di TravelsMania. Potrai raccontare un viaggio, scrivere articoli, commentare, inviare domande e ricevere risposte. Ogni azione viene premiata con dei punti. Partecipa, accumula punti e ottieni sconti per i tuoi viaggi!

Se sei già registrato effettua il Login , altrimenti Registrati Gratis!