L’arcipelago delle isole Eolie si trova a Nord della Sicilia, ed è un autentico paradiso terrestre, dove il verde della terraferma si accosta magistralmente al blu delle acque cristalline.

Precisamente, sono sette le isole che compongono questo arcipelago delle Eolie, e sono una più bella dell’altra: Alicudi, Filicudi, Lipari, Panarea, Salina, Stromboli, Vulcano.

Nonostante la loro posizione, sono raggiungibili molto facilmente con voli aerei o con traghetti dalla Sicilia, dalla Calabria e anche dalla Campania.

Inutile dire che questa meta è l’ideale per chi desidera una vacanza all’insegna del sole, del mare e del relax, anche in bassa stagione ed in privamera, ma visitare le Eolie significa anche scoprirne molte altre bellezze storiche ed artistiche.

L’ideale per chi vuole trascorrere delle vacanze nelle Eolie è affittare una piccola imbarcazione per potersi spostare agevolmente tra le isole più belle, altrimenti i collegamenti tra le varie isole sono comunque molto efficienti, ed è consigliabile non rimanere stabilmente nella medesima località, ma scoprire le tante, bellissime facce dell’arcipelago.

Lipari è l’isola più grande, ed è una terra ricchissima di reperti storici, come ad esempio le numerose costruzioni romane, le tombe di età greca, il celebre teatro, senza dimenticare le numerose chiese. Il centro urbano di Lipari è molto suggestivo e caratteristico, con edifici di piccole dimensioni che si affacciano sul mare ricreando uno splendido paesaggio; non può mancare, a Lipari, una lunga passeggiata su Corso Vittorio Emanuele II.

Un’altra isola che merita assolutamente di essere visitata è Panarea, la più piccola dell’arcipelago (a stento supera i 3 chilometri quadrati di superficie), ma anche una delle più belle, con un territorio di natura incontaminata ricco di flora e di fauna di ogni genere, delle bellissime coste rocciose ed un mare dai bellissimi colori.

Gli amanti della natura non possono fare a meno, inoltre, di visitare Stromboli, bellissima isola vulcanica che emette regolarmente delle eruzioni situata a poche centinaia di metri da Strombolicchio, un residuo vulcanico roccioso di straordinaria bellezza su cui è collocato un faro della Marina Militare.

L’ideale è scegliere di pernottare presso una struttura ricettiva di Lipari, essendo l’isola di una zona più urbanizzata, più ricca di alberghi ed anche quella più facilmente raggiungibile soprattutto dalla Sicilia, ed alterare delle rilassanti giornate all’insegna del mare e dello shopping a dei giorni trascorsi a scoprire le bellezze delle isole dell’arcipelago vicine.

Lipari è un’isola che offre molte strutture turistiche, soprattutto hotel e bed and breakfast, di vari livelli e prezzi. L’isola viene raggiunta da tre compagnie di navigazione: Ustica Lines, Siremar e NGI, soprattutto da Milazzo, ma anche da Messina, Reggio Calabria, Napoli e Palermo.

Un’idea potrebbe essere quella di raggiungere Catania con un volo sia da Milano che Roma e poi utilizzare uno dei tanti servizi di navetta che ofrrono il trasporto fino al porto di Milazzo. Le tariffe per i voli partono da 43 euro a tratta a seconda del periodo. Come sempre consigliamo di pianificare in anticipo il vostro viaggio.

Tutto questo nel caso in cui optiamo per il fai da te, altrimenti, ci sono degli operatori che organizzano dei tour delle Eolie in barca o caicco. Alcuni esempi: www.courtesytravel.it, www.eoliearcipelago.it o www.margo.travel.

Insomma, a voi la scelta. Un tour delle Eolie può rivelarsi davvero una splendida esperienza, un’idea per una vacanza talvolta ingiustamente trascurata dagli stessi turisti italiani che si recano in mete turistiche molto lontane senza conoscere le tante bellezze dell’Italia.







Scrivi un commento




Registrati Gratis alla community di TravelsMania. Potrai raccontare un viaggio, scrivere articoli, commentare, inviare domande e ricevere risposte. Ogni azione viene premiata con dei punti. Partecipa, accumula punti e ottieni sconti per i tuoi viaggi!

Se sei già registrato effettua il Login , altrimenti Registrati Gratis!