Manca poco anche quest’anno al Carnevale, quindi, ho deciso di parlare e fare un confronto tra i tre Carnevali d’Italia più importanti e famosi, ossia: Viareggio, Venezia e Ivrea.

Il Carnevale di Viareggio compie nel 2012 ben 139 anni. Tutto ebbe inizio nel 1873, quando alcuni borghesi si mascherarono per protestare contro le tasse troppo gravose. Si organizzò, così, una parata di carrozze, antesignana delle odierne e seguitissime sfilate dei carri in cartapesta, che lo hanno reso celebre.

Il Carnevale di Viareggio ha anche un inno ufficiale, “La coppa di Champagne”. Il sorriso di Burlamacco, simbolo della storica manifestazione, annuncia un programma pieno di eventi, feste e veglioni, inclusa l’inaugurazione del Museo d’Arte Contemporanea Carnevalotto. I giorni clou sono 5, 12, 19, 21, 26 febbraio e il 3 marzo 2012.

In auto, si arriva a Viareggio dall’Autosole A1, uscita Viareggio. La si può raggiungere anche in aereo, dall’Aeroporto di Pisa, oppure in treno.

La vita è teatro. Tutti in maschera”: questo è invece lo slogan del Carnevale di Venezia 2012, uno dei più conosciuti al mondo, i cui festeggiamenti si svolgono dal 4 al 21 febbraio.

Quest’anno la capitale del teatro moderno invita a riflettere sul significato profondo della maschera. L’allegoria del Carnevale di Venezia è un Toro alto 9 metri, sistemato in Punta della Dogana, che il 21 febbraio, martedì grasso, sarà protagonista della rievocazione di un episodio del XII secolo, il Sacrificio del Toro.

Le origini del Carnevale di Venezia sono da ricondursi all’iniziativa delle oligarchie cittadine, che fin dal medioevo vollero che un periodo dell’anno fosse destinato ad per alleviare la difficile esistenza dei ceti più poveri. Celata la propria identità, tutti si abbandonavano agli scherzi e al divertimento.

Innumerevoli sono le maschere che, nel tempo, sono assurte alla celebrità: dalla Bauta, indossata sia dagli uomini che dalle donne, alla Gnaga e al Medico della Peste, fino ai personaggi della Commedia dell’Arte.

Tra concerti (il più atteso è quello dei Modà del 21 febbraio 2012), esposizioni d’arte contemporanea, perfomance dal vivo e spettacoli teatrali itineranti (quasi tutti eventi gratuiti), le maschere sfilaneranno per la città. Si rinnova, anche quest’anno, lo straordinario Volo dell’Angelo o della Colombina, previsto per sabato 11 insieme alla Sfilata delle Marie.

A Venezia si arriva in auto dalle autostrade A4 (da Trieste e da Torino), A27 (da Belluno) e A13 (da Bologna). Si può scegliere l’aereo, atterrando all’aeroporto Marco Polo, a 10 km da Venezia, o dall’aeroporto Sant’Angelo di Treviso. Con il treno, si può scendere a Venezia-Mestre o alla Stazione Santa Lucia di Venezia.

Manifestazione di rilevanza internazionale, il Carnevale di Ivrea è divenuto celebre per la Battaglia delle Arance, rievocazione della rivolta del popolo di aranceri contro la tirannia del feudatario.

Lo spirito dei festeggiamenti del Carnevale di Ivrea ha origine da un episodio medievale, la cui protagonista è un’eroina popolare: si narra che la giovane figlia di un mugnaio si ribellò alle prepotenze di un barone malvagio che pretendeva di esercitare su di lei lo “jus primae noctis”.

Sono davvero tanti i personaggi che animano i festeggiamenti, ad esempio venti ufficiali a cavallo e vivandiere in costume d’epoca scortano il Sostituto Gran Cancelliere e il Podestà, mentre per le strade si snoda il Corteo con le Bandiere dei Rioni.

Gli eventi si svolgono dal 6 gennaio al 22 febbraio; in particolare, domenica 19 è il giorno della Fagiolata Benefica del Castellazzo e del Corteo Storico.

Si può arrivare al Carnevale di Ivrea dagli aeroporti di Torino Caselle o di Milano Malpensa; con il treno e con l’auto (da Aosta, Milano, Alessandria o Torino).







Scrivi un commento




Registrati Gratis alla community di TravelsMania. Potrai raccontare un viaggio, scrivere articoli, commentare, inviare domande e ricevere risposte. Ogni azione viene premiata con dei punti. Partecipa, accumula punti e ottieni sconti per i tuoi viaggi!

Se sei già registrato effettua il Login , altrimenti Registrati Gratis!