Alcatraz è una piccolissima isola all’interno della Baia di San Francisco. E’ un blocco di roccia che deve il suo nome alla presenza di numerosi pellicani.

Juan Manuel de Ayala che vi sbarcò nella seconda metà del Settecento la chiamò Isla de los Alcatraces, l’isola dei pellicani per l’appunto.

Ai giorni nostri Alcatraz è nota per essere The Rock (la roccia). Ma se sentite parlare di The Bastion (la fortezza)… ecco anche in questo caso state sentendo parlare di Alcatraz. Perchè chiamare quest’isola La Fortezza? Perchè dagli anni Trenta agli anni Sessanta dello scorso secolo, Alcatraz fu una prigione di massima sicurezza, con 4 bracci, 336 celle e con il famigerato blocco D con 36 celle d’isolamento.

Difficile, se non impossibile, fuggire dall’isola di Alcatraz. Acque profonde, squali nella baia di San Francisco, fortissime correnti oceaniche rendevano ardua l’impresa di raggiungere la libertà. Tra i carcerati illustri di Alcatraz il famigerato pericolo pubblico numero 1 Alvin Karpis e Al Capone.

Terminata la sua funzione di prigione, Alcatraz si accinge a diventare un hotel, con un resort di lusso che dovrebbe sorgere proprio nell’edificio che un tempo ospitava le guardie carcerarie. In puro stile grandioso americano, non mancherà ad Alcatraz un casinò. Considerando che circa un milione di persone sbarca ogni anno in visita ad Alcatraz, gli affari non mancheranno!

Fonte immagine: www.pbs.org







Scrivi un commento




Registrati Gratis alla community di TravelsMania. Potrai raccontare un viaggio, scrivere articoli, commentare, inviare domande e ricevere risposte. Ogni azione viene premiata con dei punti. Partecipa, accumula punti e ottieni sconti per i tuoi viaggi!

Se sei già registrato effettua il Login , altrimenti Registrati Gratis!