Abbiamo già parlato della possibilità di visitare L’Aquila anche dopo il terremoto. L’Aquila, il capoluogo dell’Abruzzo, è rinomata anche per i suoi sapori culinari.

Le eccellenze enogastronomiche della provincia dell’Aquila sono destinate a soddisfare i palati più sopraffini con pietanze basate soprattutto sui prodotti tipici del posto: formaggi, olio di oliva, dolci, vino e carne.

Organizzare un weekend enogastronomico a L’Aquila o anche una vacanza all’insegna del buon cibo, della cultura e della natura è un ottimo modo per staccare dalla vita di tutti i giorni per dedicarsi al relax e dedicarsi anche alla degustazione di ottime pietanze.

Ovviamente le offerte possono variare anche in base al periodo prescelto. Molti turisti sono rimasti soddisfatti dal soggiorno offerto da “La locanda sul Lago”. La struttura si trova si trova a Santo Stefano di Sessanio, sulla catena del Gran Sasso d’Italia e all’interno del Parco nazionale del Gran Sasso e Monti della Laga.

L’incantevole abitazione prende origine da un antico fienile che oggi è stato trasformato in questo magnifico alloggio immerso nella natura, ai piedi del borgo medioevale di Santo Stefano di Sessanio, accerchiato da un caratteristico e misterioso lago. E’ una comoda residenza con camere calde e confortevoli dotate di bagno privato e arredate con mobili antichi.

All’ingresso troviamo un’accogliente hall, dove si gusterà la prima colazione e dove gli ospiti potranno comodamente rilassarsi ammirando il panorama.

Non è solo un gradevole alloggio ma anche un ottimo ristorante per gustare piatti tradizionali cucinati alla vecchia maniera. Inoltre qui sono organizzati degli eventi come ad esempio la Sagra delle lenticchie per degustare questo tipico alimento insieme ad altre attrazioni turistiche.

Se non si vuole essere vincolati in un unico posto, si possono visitare dei peculiari eventi enogastronomici che caratterizzano ogni mese. Difatti, ogni anno a L’Aquila e nei paesi lomitrofi vengono organizzate sagre e manifestazioni enogastronomiche per promuovere i propri pregiati prodotti e la singolare tradizionale cucina regionale.

A Bazzano – L’Aquila, nel mese di luglio si organizza la Sagra delle Sagnette con stand per assaggiare i migliori prodotti tipici, come arrosticini, salsicce e pizze fritte. Inoltre i turisti saranno intrattenuti con musica live e, per chi vorrà, si potrà anche ballare.

In Agosto si tiene l’evento enogastronomico “L’improvvisare di Vino“. La manifestazione è dedicata alla degustazione dei migliori vini e piatti tipici locali nel centro storico di Preturo. Volendo si può ricorrere anche a una guida che ci fornirà informazioni e consigli sul vino e il cibo.

Non possiamo non ricordare i famosi eventi come la Festa della birra ad Avezzano, dove si assaporeranno numerose qualità di ottima birra: bionde, rossa, doppio malto ma ci saranno anche le tradizionali bevande analcoliche e del buon vino. Ancora la Sagra della trota a Capestrano, evento ripetuto da 23 anni dove il piatto tradizionale viene arricchito dalla famosa salsa dello chef “Chano”.

Infine la Sagra Ijju Cerijje a Rocca di Cambio che ogni anno attira centinaia di persone dove si gusterà la specialità gastronomica locale: l’arrosto di pecora. Non solo è un cibo caratteristico ma è anche cucinato con un particolare metodo: cotto alla brace utilizzando unicamente legno di cerro.

Gli eventi continuano ogni mese e sono innumerevoli: la Sagra della castagna a Ocre, Sagra dei ceci ad Avezzano, Sagra del Pecorino a Bugnara, la Sagra dell’Aglio rosso a Campo di Fano e tante altre.







Scrivi un commento




Registrati Gratis alla community di TravelsMania. Potrai raccontare un viaggio, scrivere articoli, commentare, inviare domande e ricevere risposte. Ogni azione viene premiata con dei punti. Partecipa, accumula punti e ottieni sconti per i tuoi viaggi!

Se sei già registrato effettua il Login , altrimenti Registrati Gratis!