Trascorrere una vacanza a Torino è davvero un’esperienza piacevole, in grado di regalare relax, cultura, interesse.

Non di rado, Torino viene descritta come una città grigia, una città ricca di industrie e di aziende e poco affascinante dal punto di vista turistico; chi sostiene questo, sicuramente, non ha mai avuto modo di visitare il capoluogo piemontese, soprattutto nel suo centro storico.

Fare un elenco di 10 cose da vedere assolutamente a Torino non è semplice, tanto la città è ricca di bellezze artistiche e di monumenti dall’inestimabile valore storico; cerchiamo comunque di indicare alcune attrazioni principali, che chi ha la fortuna di trascorrere dei giorni a Torino non può assolutamente fare a meno di visitare e di scoprire.

Il monumento-simbolo della città di Torino è senza dubbio la Mole Antonelliana, costruzione imponente che può oggi essere ammirata in maniera ancor più approfondita grazie alla recente costruzione dell’ascensore panoramico.

La Chiesa Gran Madre di Dio, situata sul lato orientale del Ponte Vittorio Emanuele I, tra le più importanti chiese della città di Torino.

Altra attrazione di Torino molto famosa in Italia e nel mondo è il Museo Egizio, struttura dedicata interamente al mondo egiziano la quale rappresenta ad oggi il più ricco e fornito museo egizio dopo Il Cairo.

Come non citare, inoltre, il Museo della Sacra Sindone, una struttura che racchiude, tra le altre bellezze, anche questa inestimabile reliquia alla quale sono legate numerosi episodi storici. La Sindone è un lenzuolo che sarebbe stato impiegato per avvolgere il corpo del Cristo, e sul quale sono rimasti inspiegabilmente conservati dei lineamenti del suo volto ed anche dei tratti del corpo; la Sindone è una tappa davvero molto toccante per chi è credente.

Tra le principali bellezze di Torino vi è anche la Reggia Venaria Reale, un vero e proprio capolavoro di architettura abbellito, peraltro, da ampi spazi verdi molto curati.

Da non perdere anche Palazzo Madama, museo d’arte antica ed edificio dall’immenso valore artistico, il Palazzo Reale, imponente costruzione affascinante sia negli esterni che negli interni, il “Lingotto”, un’area congressuale che sorge in un edificio dalla forma davvero molto originale, il quale in principio apparteneva all’omonima fabbrica Fiat.

Ad arricchire il patrimonio artistico di Torino vi è inoltre l’orto botanico, un angolo in cui vivono rigogliose tantissime specie vegetali, la Basilica di Superga, pregevole costruzione e tappa di grande significato per i cattolici, ed anche Piazza Vittorio, sulla quale la Basilica si affaccia.

Torino non è solo arte e cultura, ma è anche mondanità, divertimento e gastronomia: un viaggio a Torino deve necessariamente essere un’occasione per gustare i prodotti tipici locali preparati a regola d’arte.







Scrivi un commento




Registrati Gratis alla community di TravelsMania. Potrai raccontare un viaggio, scrivere articoli, commentare, inviare domande e ricevere risposte. Ogni azione viene premiata con dei punti. Partecipa, accumula punti e ottieni sconti per i tuoi viaggi!

Se sei già registrato effettua il Login , altrimenti Registrati Gratis!